Frame Foto Festival | CONTEMPORANEA Giovanni Presutti
FRAME Foto festival, fotografia, workshop, mostre fotografiche, parma, salsomaggiore terme, laboratorio creativo, bambini, maratona fotografica, self community
2271
single,single-portfolio_page,postid-2271,ajax_fade,page_not_loaded,,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

CONTEMPORANEA
Giovanni Presutti

 .

Contemporanea  2009 / 2013

.

Durante gli ultimi anni ho ricercato metodicamente e fotografato i più importanti edifici nelle principali città europee focalizzando la mia attenzione soprattutto sulle opere costruite nell’ultimo decennio. Due sono gli aspetti che accomunano la maggior parte di essi. In primo luogo l’imponenza, la spettacolarità e la dedizione all’estetica.
Appare evidente come, parallelamente ad una società contemporanea sempre più rivolta a prendersi cura della esteriorità, i “manufatti” della stessa, anche
i più complessi, seguano lo stesso percorso. 
In secondo luogo la uniformità stilistica e progettuale. In ogni paese 
troviamo idee e materiali simili, molto spesso non legati alla tradizione 
locale, tanto che non sarebbe facile, se non lo si sapesse, contestualizzare
un edificio in un determinata nazione invece che in un’altra. Ho costruito il mio progetto intorno a questi aspetti, sublimando nei miei soggetti le loro comuni peculiarità estetiche, lavorando con le linee, i materiali e i riflessi, giocando con le diverse prospettive ho cercato in essi la purezza delle forme astraendo le stesse fino a scoprire un unico contesto rappresentativo della nostra epoca.

 

 

BIOGRAFIA 

 

Nasce a Firenze il 30 03 1965 dove vive. Dopo la laurea in Legge si diploma nel 1998 presso la Scuola Art’E di Firenze, Nel 2004 frequenta il Master di reportage alla scuola John Kaverdash di Milano e dal 2003 al 2005 partecipa al progetto Reflexions Masterclass sotto la supervisione di Giorgia Fiorio e Gabriel Bauret. Successivamente ha una intensa attività espositiva in Italia e all’estero (tra le città in cui ha esposto New York, Parigi, Londra, Los Angeles, Madrid, San Pietroburgo, Mosca, Tel Aviv, Roma, Milano, Torino, Firenze, Venezia, Napoli, Genova, Pietrasanta) presso gallerie, musei e centri culturali sia pubblici che privati, ultime delle quali la partecipazione alla edizione 2011 della Biennale di Venezia e alla edizione 2012 del festival di fotografia Rencontres D’Arles. Consegue vari premi trai quali: vincitore del Premio Firenze – Fiorino d’oro (2007), vincitore del Portfolio dell’Ariosto (2007), vincitore del premio A better world (2008), finalista al premio Arte Laguna (2011 e 2012), vincitore del premio Musa alla Biennale d’arte Mercurdo (2011), vincitore del premio di fotogiornalismo Obiettivo Reporter (2011), vincitore del premio Memorial Giacomelli (2011), selezionato per Descubrimientos Photoespana (2012), vincitore del premio Donkeyartprize (2012), finalista premio Ponchielli (2012), vincitore del premio Fofu Photo Challenge (2012), vincitore del premio Malamegi (2014). Sue opere fanno parte di collezioni private e pubbliche tra cui quelle del Musa – Museo dell’Assurdo di Castelvetro Di Modena e del Museo Della Specola di Firenze. Pubblica su varie riviste tra cui Vanity Fair, Sette magazine e l’Espresso. Ha pubblicato il libro “Mirror” con la casa editrice Polyorama (2008), l’ebook “Eolo” con la casa editrice Emuse (2014) e il libro Contemporanea con la casa editrice Oscar Riera Ojeda (2015). E’ tra gli autori del progetto Photo Ltd collezionismo foto d’autore curato da Daniela Trunfio e fa parte del collettivo Synap(see).

 

www.giovannipresutti.com

Category

Mostre 2015