Frame Foto Festival | MEMORIE Bruno Cattani
FRAME Foto festival, fotografia, workshop, mostre fotografiche, parma, salsomaggiore terme, laboratorio creativo, bambini, maratona fotografica, self community
1641
single,single-portfolio_page,postid-1641,ajax_fade,page_not_loaded,,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
 

MEMORIE
Bruno Cattani

MEMORIE
Bruno Cattani

MEMORIE

Bruno Cattani

La raccolta di fotografie “Memorie” evoca ricordi che provengono dal passato, dalla storia di ogni persona. I soggetti immortalati nei suoi scatti, siano essi strade deserte o popolate soltanto da una panchina o da un bambino che gioca in mezzo alle foglie, altalene e giochi che si mischiano a nebbiosi paesaggi padani e ad interni spogli di fabbriche abbandonate, vecchie foto ingiallite, immagini di giocattoli di legno, hanno il potere di rendere vivi ed attuali queste reminiscenze ricostruendo, attraverso il dettaglio, piccoli frammenti di vicende private che non cadono mai nella banalità. Come afferma lo stesso Bruno Cattani “da sempre la memoria è il sottile ‘fil rouge’ che lega indissolubilmente il mio lavoro. A tutti è capitato di ritornare in luoghi dove abbiamo passato la nostra vita e che ci richiamano la storia come se fosse incisa sulla pietra: la malinconia di momenti che non rivivremo più, il rimpianto del passato che si trasforma in sottile piacere, l’immagine impallidita, solo accennata, che riemerge ad un tratto tra le pagine di un libro sfogliato. Ricercare e fotografare questi luoghi significa recuperarli dal passato salvandoli dall’oblio”.

BRUNO CATTANI – Biografia

Bruno Cattani nasce a reggio Emilia il 16 novembre 1964. Inizia a fotografare nel 1982. E’ fotogiornalista dal 1988 e collabora con diverse riviste nazionali e testate locali. Italo Zannier lo seleziona per la mostra Giovani e sconosciuti  organizzata dal CRAF di Spilimbergo, prende parte a un progetto collettivo sui Musei Civici di Reggio Emilia che porta alla realizzazione dell’esposizione Metti il fotografo al Museo. E’ da questo momento che inizia la sua ricerca fotografica sui luoghi dell’arte, nella quale l’artista sceglie di fotografare i musei quali affascinanti contenitori d’emozioni. Numerosi gli incarichi e commissioni da parte di prestigiati luoghi d’arte: Musée Rodin, l’École Nationale Supérieure des Beaux-Arts di Parigi. Espone e collabora con: Palazzo Magnani a Reggio Emilia, Galleria VisionQuest di Genova, DARC di Roma, Fotografia Europea, CRAF di Spilimbergo, Biennale della Fotografia di Salonicco, Officine Fotografiche di Roma, Fondazione Pistoletto di Biella, Galleria Gora di Montreal, Mois de la Photò 2008 di Parigi, la Fondazione Bevilacqua la Masa di Venezia, Festival internazionale di Fotografia di  Novosibirsk, Galleria Metronom di Modena, VisionQuest di Genova, Musée Réattu di Arles, Centro Internazionale di Fotografia Scavi Scaligeri di Verona e Padiglione Italia della 54° Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia (…).

Category

2013