Frame Foto Festival | MULTIFORMS Giulia Marchi
FRAME Foto festival, fotografia, workshop, mostre fotografiche, parma, salsomaggiore terme, laboratorio creativo, bambini, maratona fotografica, self community
1636
single,single-portfolio_page,postid-1636,ajax_fade,page_not_loaded,,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
 

MULTIFORMS
Giulia Marchi

MULTIFORMS
Giulia Marchi

MULTIFORMS Giulia Marchi

“ … non credo sia mai stata una questione di definirsi astratti o figurativi. Si tratta invece di porre fine a questo silenzio e a questa solitudine, di aprire una breccia e tendere ancora le proprie braccia …” Mark Rothko il territorio dell’assenza è il paesaggio evocato da pure forme in sospensione. La percezione di una forma più della forma stessa accompagna lo sguardo in uno spazio tattile, uno spazio quasi saturo nel quale la distanza è assolutamente annullata, assorbita dal colore immersa nei suoi impasti. Un fronteggiarsi ieratico a campiture alle quali affidarsi per meditare, superfici nelle quali la luce trova un posto in cui incarnarsi.

GUILIA MARCHI – Biografia

Giulia Marchi nasce a Rimini nel 1976. Attratta dagli studi classici frequenta la Facoltà di Lettere e Filosofia con indirizzo classico allʼUniversità degli studi di Bologna. La sua innata passione per le arti figurative, ed in particolare per lʼarte contemporanea, la accompagna in una sorta di percorso di crescita culturale parallelo che la dirige con fermezza al mondo della fotografia. Nel 2006 si avvicina allʼutilizzo del foro stenopeico ritrovando pienamente se stessa nelle prerogative che caratterizzano questo semplice artificio, accumunandolo a qualcosa di magico. Costruisce da sola le proprie macchine fotografiche rubando lʼanima a scatole di carta o a piccole cassettine in legno. Per i suoi scatti utilizza materiali analogici in bianco e nero e pellicole polaroid. Lʼimprevedibilità del risultato, la purezza dellʼimprecisione, lo sguardo nudo e diretto, appartenenti a questa fotografia le restituiscono una visione della realtà intima ed irreale

Category

2013